cut-off

In relazione ai test antidroga, rappresenta il limite di separazione tra «positività» e «negatività» del test.

Ogni sostanza stupefacente ed alcol hanno un limite di concentrazione che può essere rilevato in un individuo, se tale valore viene superato la persona viene considerata come positiva alla droga di riferimento.

Questi sono degli esempi di valori di cut-off su matrice pilifera:

Marijuana  1 pg/mg
Alcol 30 pg/mg
Cocaina  500 pg/mg
Ecstasy (MDMA) 500 pg/mg
Oppiacei 200 pg/mg
Amfetamine 500 pg/mg
Metanfetamine 500 pg/mg
Eroina 200 pg/mg