grassi saturi

I grassi saturi (detti anche grassi cattivi) sono un tipo di acidi grassi presenti negli alimenti. Sono chiamati “saturi” perché tutti i legami di carbonio sono saturati con atomi di idrogeno, il che li rende più stabili rispetto ad altri tipi di acidi grassi.

Se la catena ha legami singoli tra gli atomi di carbonio e non contiene legami doppi o tripli, viene classificata come un acido grasso saturo. Questo fa sì che le molecole di grassi saturi siano “piene” di atomi di idrogeno.

I grassi saturi sono spesso trovati in alimenti di origine animale come carne, burro, formaggio, latticini, e oli vegetali come l’olio di cocco e l’olio di palma. Alcuni alimenti di origine vegetale, come il cocco e il cacao, sono particolarmente ricchi di grassi saturi.

Un’eccessiva assunzione di grassi saturi può essere associata a un aumento dei livelli di colesterolo LDL (colesterolo “cattivo”) nel sangue, che può contribuire al rischio di malattie cardiovascolari. Per questo motivo, è raccomandato ridurre il consumo di grassi saturi e preferire fonti di grassi più sani, come gli acidi grassi insaturi (monoinsaturi e polinsaturi) che si trovano negli oli vegetali, negli avocado, nelle noci e nei semi.